Coltiviamo Sperimentiamo Trasformiamo Canapa per rilanciare Territorio, Economia e Occupazione

Valorizziamo e pianifichiamo le produzioni dei singoli produttori seguendone l’intero ciclo produttivo e formulando, in collaborazione con i soci, scelte varietali per rispondere prontamente alle diverse esigenze e dinamiche di mercato. I nostri agronomi assistono i soci sia nella scelta varietale che nell’adozione degli interventi colturali più adeguati, effettuando costantemente valutazioni circa lo stato delle colture. Tramite laboratorio convenzionato effettuiamo analisi su terreno, acque di irrigazione e prodotto al fine di soddisfare i requisiti agro-ambientali e tutelare il consumatore. Seguiamo, dunque, i produttori dalla semina al raccolto per poi operare in proprio la trasformazione della produzione conferita in derivati alimentari (olio e farina) e semilavorati destinati ai vari settori industriali (Bioedilizia, Tessile, Automotive).

Avvieremo collaborazioni con Enti Pubblici ed Enti Privati per la nascita di progetti volti alla tutela ambientale, all’inclusione e alla riabilitazione sociale.

 

La cooperativa promuove:

Il concetto di

AGRICOLTURA SOSTENIBILE E BIO

La coltivazione della canapa richiede, infatti, scarsa irrigazione, nessun pesticida né fitofarmaci in quanto la pianta stessa funge da diserbante naturale grazie all’azione svolta dalla fitta e rigogliosa vegetazione che soffoca la crescita di erbe infestanti. Inoltre la canapa assorbe una quantità maggiore di CO2 e produce più ossigeno, di un bosco a parità di superficie e sotto l’aspetto fisico-meccanico il terreno dopo la raccolta si trova nelle migliori condizioni in quanto l’azione perforante esercitata dai fittoni della canapa (radici) e l’effetto protettivo della densa vegetazione impediscono l’effetto costipante della pioggia sul suolo. Trattandosi, infine, di una coltura di rotazione bisogna anche evidenziare il fatto che la canapa consente, nei mesi da ottobre a febbraio, l’alternanza con colture di stagione favorendo l’adozione del bio.

Il concetto di

TUTELA AMBIENTALE E SVILUPPO TERRITORIALE

Perseguiamo uno sviluppo territoriale sostenibile al fine di migliorare la qualità della vita dell’uomo all’interno del proprio ambiente. L’obiettivo è creare una filiera corta che contribuisca ad uno sviluppo economico sostenibile, al miglioramento delle condizioni di vita dell’uomo e alla creazione di nuove opportunità occupazionali per contrastare lo spopolamento e l’abbandono del territorio.

Il concetto di

COOPERAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE

Ponendosi come realtà cooperativa e associativa e come laboratorio di sperimentazione, ricerca e innovazione per fornire know how open source a coloro i quali vogliono essere partecipi alla creazione di nuovi processi agricoli improntati sulla possibilità di offrire materie prime nuove e naturali alle industrie per la realizzazione di prodotti finiti biodegradabili.

Per offrire una struttura completa, efficiente e solida ai propri associati, la cooperativa si avvarrà di figure professionali esperte e qualificate, quali:

Rag. Andrea Capone

Presidente della Cooperativa

Francesco Mugione

Responsabile Produzione

Domenico Loreto

Tecnico Agronomo 

Dott. Vincenzo De Micco

HCCP

Tracciabilità

Certificazione Qualità.

Simona Falco

Responsabile Amministrazione

Valentina Capone

Project manager

Giuseppe D' Ambrosio

Responsabile Commerciale